EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Avviato il piano di evacuazione dei migranti dall’hotspot di Lampedusa

Migrants are helped disembark from the Diciotti Italian Coast Guard ship in Reggio Calabria, southern Italy, Wednesday, March 15, 2023.
Migrants are helped disembark from the Diciotti Italian Coast Guard ship in Reggio Calabria, southern Italy, Wednesday, March 15, 2023. Diritti d'autore Valeria Ferraro/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Valeria Ferraro/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il trasferimento dei migranti dall'hotspot di Lampedusa avverrà nei tempi necessari per lo svolgimento delle procedure di identificazione e di prima assistenza sanitaria

PUBBLICITÀ

Avviato il piano di evacuazione dei migranti dall’hotspot di Lampedusa sulla base delle indicazioni del Commissario per l’emergenza immigrazione Valerio Valenti. 

Il trasferimento dei migranti avverrà nei tempi necessari per lo svolgimento delle procedure di identificazione e di prima assistenza sanitaria. 

Una delle priorità cui il prefetto Valenti ha lavorato in queste prime settimane da commissario è stato proprio quello di mettere a punto un'azione che consenta di svuotare l’hotspot dell’isola nei momenti di picco degli sbarchi, che coincidono frequentemente con il weekend. 

L’obiettivo è quello di evitare che la struttura – che ha una capienza di circa 400 posti – venga travolta dagli arrivi, determinando condizioni di invivibilità per gli ospiti, che nelle ultime ore hanno sfiorato quota 1.700.

Il piano prevede il coinvolgimento di mezzi di Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Marina militare ed Aeronautica, oltre ai traghetti di linea, per organizzare nel modo più rapido possibile i trasferimenti verso la terraferma.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lampedusa, interviene il governo

Italia: arrivate 97 persone grazie ai corridoi umanitari

Migranti, Matteo Salvini a Palermo per il caso Open Arms: "Orgoglioso di quello che ho fatto"