EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Azerbaigian, accordo sul gas con Bulgaria, Romania, Ungheria e Slovacchia

Dal febbraio 2022 l'Europa cerca alternative alle importazioni di gas russo
Dal febbraio 2022 l'Europa cerca alternative alle importazioni di gas russo Diritti d'autore Dimtiris Papamitsos/AP
Diritti d'autore Dimtiris Papamitsos/AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Bulgaria, Romania, Ungheria e Slovacchia hanno firmato un accordo per aumentare le importazioni di gas dall'Azerbaigian

PUBBLICITÀ

Bulgaria, Romania, Ungheria e Slovacchia hanno firmato un accordo per incrementare le importazioni di gas naturale dall'Azerbaigian, utilizzando le infrastrutture esistenti. La firma dell'accordo ha avuto luogo a Sofia, la capitale bulgara.

Il presidente Aliyev: "Il nostro un Paese affidabile"

Il presidente dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, ha definito la firma "una decisione tempestiva": "Oggi stiamo realizzando un progetto per il XXI secolo. Un progetto che cresce. In quanto partner affidabile nel settore energetico, il nostro Paese è certamente pronto a continuare questo viaggio per raggiungere gli obiettivi che ci siamo fissati".

Il presidente della Bulgaria Rumen Radev, ha aggiunto che "questa soluzione, che offre la possibilità di garantire la sicurezza degli approvvigionamenti e la diversificazione nell'intera regione dell'Europa centrale, orientale e meridionale, è la più rapida, la più efficace e la più economica".

Bruxelles ha firmato un memorandum d'intesa con l'Azerbaigian

Dopo l'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, l'Unione Europea sta cercando infatti di trovare nuovi partner in grado di sostituire il gas russo. A luglio Bruxelles ha firmato un memorandum d'intesa con l'Azerbaigian per raddoppiare il volume delle importazioni di gas a 20 miliardi di metri cubi all'anno entro il 2027.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gas, i Paesi Bassi chiuderanno gli impianti di Groninga

In che modo l'Ue promuove lo sfruttamento dell'energia geotermica?

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan