EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

The Cube: quali Paesi dell'Unione europea hanno perseguitato i loro leader?

Image
Image Diritti d'autore Lyon
Diritti d'autore Lyon
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ha sopreso la recente incriminazione di Donald Trump, il primo ex presidente degli Usa ad affrontare accuse penali. Ma in Europa (e nel resto del mondo) non è una novità #TheCube

PUBBLICITÀ

Donald Trump è il primo ex presidente degli Stati Uniti ad affrontare accuse penali. L'ex leader e attuale candidato repubblicano alle presidenziali del 2024 si è dichiarato non colpevole di 34 accuse di falsificazione di documenti aziendali.

Le accuse derivano da un pagamento non dichiarato all'attrice porno Stormy Daniels durante la campagna presidenziale di Trump del 2016.

Ma anche se Trump è il primo leader statunitense a dover affrontare accuse penali, non è certo il solo sulla scena internazionale. Molt altri Paesi, anche democratici, hanno perseguito i loro attuali o ex leader.

Secondo Axios, dal 2000 sono almeno 78 i Paesi che hanno incarcerato o perseguito i leader non più in carica, alcuni anche in Europa. 

In Croazia, l'ex primo ministro Ivo Sanader è stato riconosciuto colpevole di corruzione e condannato a otto anni di carcere. Attualmente sta scontando la pena.

In Francia, sono due gli ex presidenti accusati di corruzione. Il primo è Jacques Chirac, che nel 2011 è stato condannato per corruzione a una pena sospesa di due anni. È stato inoltre dichiarato colpevole di traffico di influenze, violazione della fiducia e appropriazione indebita durante il periodo in cui era sindaco di Parigi.

Il secondo è Nicolas Sarkozy. Nel 2021 è stato coinvolto in un caso di corruzione e traffico di influenze. È stato condannato a tre anni di carcere, due dei quali sospesi, per i quali sta facendo ricorso in appello.

In Germania, c'è Christian Wulff. L'ex presidente è stato processato perché accusato di aver ricevuto favori durante il suo mandato, ma nel 2014 è stato dichiarato innocente.

In Italia, l'ex primo ministro Silvio Berlusconi è stato assolto dalle accuse di corruzione in tre processi separati, nel 2021, nel 2022 e nel 2023. Da quando è entrato in politica nel 1994, ha affrontato più di 30 processi penali.

Infine il Portogallo, dove l'ex primo ministro Jose Socrates è stato incriminato per corruzione. Nel 2021 un giudice ha archiviato le accuse, ma ha confermato quelle minori per riciclaggio di denaro.

Ma la regione in cui il maggior numero di Paesi ha perseguito ex leader negli ultimi due decenni è l'America Latina. In Perù, ad esempio, tutti i presidenti in carica dal 1985 tranne uno sono stati arrestati o incriminati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli agricoltori olandesi potrebbero ricevere denaro per chiudere i propri allevamenti

The Cube: basta confondere Vyborg con Kolchugino e scatta il "panico nucleare" al confine finlandese

La Georgia in piazza per chiedere la scarcerazione dell'ex presidente Mikheil Saakashvili