EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Trump incriminato: andrà a processo per 34 capi d'accusa. L'ex presidente: "Combatterò"

La foto che ha fatto il giro del mondo: Trump in tribunale con i suoi avvocati. (New York, 4.4.2023)
La foto che ha fatto il giro del mondo: Trump in tribunale con i suoi avvocati. (New York, 4.4.2023) Diritti d'autore Seth Wenig/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Seth Wenig/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Cristiano TassinariEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo il procuratore capo di Manhattan, Trump è colpevole di "tentata cospirazione per influenzare le elezioni del 2016", pagando testimoni scomodi, tra cui la pornostar Stormy Daniels, per tacere. Il processo contro Trump potrebbe cominciare ad inizio 2024

PUBBLICITÀ

L'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato incriminato dal tribunale di Manhattan per 34 capi d'accusa. 

Trattenuto in stato di fermo per un paio di ore, come previsto è stato poi rilasciato su cauzione. 
Niente manette e niente fotosegnaletiche, in ogni caso. 

L'ex presidente ha nuovamente definito il processo contro di lui una "interferenza elettorale", in vista della sua corsa alla Casa Bianca per il 2024. 

Dopo aver ripetuto che si tratta di una "caccia alle streghe", Trump è tornato nella sua casa in Florida, a Mar-a-Lago, con un intervento televisivo in prima serata.

Molti si aspettavano da Trump una risposta violenta, invece è stato un discorso elettorale, forse persino deludente per i suoi fans, dove ha confermato che i suoi avvocati - tra cui Joe Tacopina, noto in Italia per la sua passione per il calcio - ritengono che esista alcun reato a carico dell'ex presidente. 

Lo staff legale di Trump comprende anche gli avvocati Susan Necheless e Todd Blanche e, come consulente della difesa, Boris Epshteyn, coinvolto a sua volta nell'indagine per l'assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021.

"Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse accadere in America... Non avrei mai pensato che potesse accadere.
L'unico crimine che ho commesso è difendere senza paura la nostra nazione da coloro che cercano di distruggerla.
Le nostre elezioni sono state come quelle di un Paese del Terzo Mondo... E ora questa massiccia interferenza elettorale, mai vista prima nel nostro Paese.
Ma io combatterò".
Donald Trump
74 anni, presidente degli Stati Uniti dal 2016 al 2020
Mary Altaffer/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
L'arrivo di Trump in tribunale. (New York, 4.4.2023)Mary Altaffer/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

Senza dubbio la comparsa in tribunale di Trump ha rappresentato un momento storico per gli Usa: è la prima volta che un ex presidente degli Stati Uniti finisce sotto processo.

Per i 34 capi d'accusa, Trump si è dichiarato "non colpevole".

I capi d'imputazione riguardano la falsificazione di documenti aziendali, per quella che i pubblici ministeri sostengono fosse "una cospirazione per influenzare le elezioni presidenziali del 2016, mettendo a tacere le accuse di relazioni extraconiugali"

Come con la pornostar Stormy Daniels, ad esempio, che avrebbe ricevuto - da Michael Cohen, allora legale di fiducia di Trump - un pagamento non dichiarato di 130.000 dollari per tenere la bocca chiusa. 
Stormy Daniels avrebbe avuto una relazione con Trump una decina di anni prima del presunto pagamento, avvenuto nel 2016.
Ma ora è "sbucata" anche una seconda donna nell'inchiesta: Karen McDougal, fotomodella e presunta fidanzata segreta di Trump. Anche lei pagata, secondo l'accusa, per non rivelare i suoi segreti...

"34 dichiarazioni false"

Secondo la Procura distrettuale di Manhattan, i reati commessi da Trump non debbono assolutamente essere sottovalutati.

Lo spiega il procuratore Alvin Bragg

"Secondo la legge dello Stato di New York, è un reato falsificare documenti aziendali con l'intento di frodare e con l'intento di nascondere un altro reato. Questo è esattamente ciò di cui tratta questo caso. 34 dichiarazioni false fatte per coprire altri reati".
Alvin Bragg
procuratore distrettuale di Manhattan

Persecuzione politica?

Non ci sono registrati disordini all'esterno del tribunale di Manhattan.
Tiepida la partecipazione dei sosteitori di Trump.

Da un piunto di vista politico, mentre i Repubblicani si sono ampiamente mobilitati attorno a Trump, i Democratici hanno preferito tenere un basso profilo. 

Trump è ufficialmente in corsa per un secondo mandato alla Casa Bianca, nel 2024, ma sta affrontando una serie di indagini penali di vario tipo, che potrebbero portare a ulteriori accuse.  

Per Trump, comunque, c'è anche qualche buona notizia: è salito nei sondaggi e sta ricevendo milioni di dollari di donazioni private. 

La figura della "vittima di persecuzione politica" - come si è autodefinito l'ex presidente - funziona sempre. 

La prossima udienza è fissata per il 4 dicembre, mentre il processo potrebbe iniziare a gennaio 2024.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caso Stormy Daniels: il giorno del giudizio per Trump. L'ex presidente: "Persecuzione politica"

Donald Trump a New York per l'udienza sulle accuse penali a suo carico: il caso divide il Paese

Trump, processo verso la fine: sentenza attesa entro la settimana