EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Corte penale internazionale emette un mandato di arresto per Putin

Mandato d'arresto contro il presidente russo Putin
Mandato d'arresto contro il presidente russo Putin Diritti d'autore Mike Corder/Copyright 2016 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Mike Corder/Copyright 2016 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il presidente russo sarebbe insieme ad altri dietro i trasferimenti forzati di bambini ucraini in Russia

PUBBLICITÀ

La Corte penale internazionale ha emesso un mandato di arresto per il presidente russo Vladimir Putin per il suo convolgimento nei trasferimenti forzati di decine di bambini dall'Ucraina. La fattispecie rientra tra i crimini di guerra di cui il governo di Mosca e l'esercito russo si sono resi responsabili dall'inizio della guerra in Ucraina e che secondo alcuni difensori di diritti umani si qualifica anche come "crimine contro l'umanità".

Secondo la Corte dell'Aia Putin "è presumibilmente responsabile del crimine di guerra di deportazione illegale di popolazione (bambini) e di trasferimento illegale di popolazione (bambini) dalle aree occupate dell'Ucraina alla Federazione Russa". Un altro mandato di arresto è stato emesso per Maria Alekseyevna Lvova-Belova, commissario per i diritti dei bambini presso l'Ufficio del Presidente della Federazione Russa, per accuse simili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brics, vertice in presenza con il dubbio Putin

Aia, CPI: Russia a processo per il sostegno agli indipendentisti del Donbass

Mandato d'arresto per Putin: "Decisione storica" per Zelensky, Biden e Ue. Mosca: "Carta straccia"