Uccise una barista a Reggio Emilia, pena ridotta a 20 anni

Hicham Buoukssid era stato condannato a 24 anni e 6 mesi
Hicham Buoukssid era stato condannato a 24 anni e 6 mesi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 09 MAR - Sconto di pena in secondo grado per Hicham Boukssid, il 38enne marocchino che l'8 agosto 2019 uccise a coltellate la 25enne cinese Hui Zhou, barista al 'Moulin Rouge' di Reggio Emilia. Lo riporta la stampa locale reggiana. L'uomo era stato condannato a 24 anni e 6 mesi in primo grado (l'accusa aveva chiesto l'ergastolo), ma ieri il verdetto della Corte d'Assise d'Appello di Bologna, ha ridotto la pena di quattro anni mentre la procura generale aveva chiesto la conferma della condanna. Boukssid - il quale dopo aver ammazzato la giovane della quale si era innamorato, era fuggito in una zona boschiva nella periferia della città dove si era nascosto per poi costituirsi dopo dieci giorni - dovrà quindi scontare 20 anni e 6 mesi. L'aggravante della crudeltà è stata confermata (la difesa ne aveva chiesto l'eliminazione), ma è stata riconosciuta prevalente l'attenuante della seminfermità mentale rigettando la richiesta della difesa di riconoscere il vizio totale di mente. Inoltre l'avvocato difensore Pina Di Credico - la quale ha annunciato alla stampa che ricorrerà in Cassazione - aveva chiesto la libertà vigilata, anche questa rifiutata dalla Corte. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Solo il 10% degli europei crede che l'Ucraina possa sconfiggere la Russia

Napoli: voragine stradale al Vomero, aperta un'inchiesta

Violenza sulle donne, l'appello di W20: "Lo stupro sia reato"