Berlusconi, io ho salvato l'Italia dall'ascesa dei comunisti

'Comunisti di allora amici dei russi, quelli degli 85 mln morti'
'Comunisti di allora amici dei russi, quelli degli 85 mln morti'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 09 FEB - "Molti amici, molti conoscenti mi hanno ripetuto anche in questi giorni che io sono l'italiano a cui gli italiani devono di più. Perché sono l'italiano che ha salvato trent'anni fa l'Italia dall'ascesa al potere dei comunisti. Dei comunisti di allora che erano ammiratori e amici dei comunisti russi di sempre, quelli degli 85 milioni di morti". Lo dichiara il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi in un video su Twitter. "Loro non me l'hanno mai perdonato - prosegue - Me ne hanno fatte di tutti colori, ma io ho resistito a tutti gli attacchi e, ancora oggi, sono qui a lavorare per il bene dell'Italia e degli italiani. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania: a Pitești la festa dei tulipani

Stati Uniti: la Camera approva la legge contro TikTok, l'app potrebbe essere vietata

Morti e feriti per i combattimenti in Cisgiordania, nuovi bombardamenti su Rafah