EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gran Bretagna, il presidente Zelensky a Londra in cerca di nuovi aiuti militari

Il Presidente ucraino Volodymir Zelensky
Il Presidente ucraino Volodymir Zelensky Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Debora Gandini
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il programma del Presidente ucraino prevede un intervento al Parlamento di Westminster, e un incontro con militari di Kiev addestrati nel Regno Unito

PUBBLICITÀ

Una visita a sorpresa quella di Volodymyr Zelensky nel Regno Unito dove è atterrato per il suo secondo viaggio viaggio all'estero da quando il suo paese è stato invaso dalla Russia circa un anno fa. 

Un'agenda fitta per il presidente ucraino, dall'incontro con il primo ministro britannico Rishi Sunak al discorso speciale in Parlamento fino al faccia a faccia con re Carlo III. Colloqui cruciali sulla futura cooperazione tra i due paesi. Finora Londra è stata tra i maggiori fornitori di aiuti militari a Kiev negli ultimi dodici mesi.

Un'alleanza dunque sempre più stretta dopo che Londra ha dato il via libera all'invio di carri armati Challenger 2 considerati fondamentali per il successo di una futura controffensiva delle forze ucraine. Il presidente ucraino ha sottolineato grandi operazioni dell'esercito nel difendere Bakhmut, opponendosi "ai tentativi dei russi di circondare la città". Mosca afferma che gli Usa hanno dato il via a "una guerra ibrida totale contro la Russia, che porta con sé il rischio reale di uno scontro militare diretto tra le due potenze nucleari".

La Gran Bretagna ha anche addestrato migliaia di soldati ucraini nelle basi militari inglesi. La visita di Zelensky intanto coincide anche con l'annuncio del primo ministro britannico che ha fatto sapere che il paese addestrerà piloti ucraini su aerei da combattimento standard della NATO

Londra impone nuove sanzioni contro armamenti russi

Il governo britannico ha, nel frattempo imposto nuove sanzioni contro il settore militare della Russia impegnata nella guerra in Ucraina. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri britannico James Cleverly mentre è in corso la storica visita del presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel Regno Unito. Le nuove sanzioni prendono di mira in particolare “sei entità che forniscono attrezzature militari come i droni usati nell’invasione russa dell’Ucraina”, ha dichiarato Cleverly.  

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Zelensky vola a Londra e incontra Sunak e re Carlo

Scozia, decine di balene si sono arenate in una spiaggia delle isole Orcadi, solo 12 sono vive

Regno Unito, annuncio a sorpresa di Sunak: elezioni anticipate il 4 luglio