EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Cospito: Udine, allarme per scritte, ma erano lì da mesi

Mano anonime avevano imbrattato uffici Ministero
Mano anonime avevano imbrattato uffici Ministero
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 03 FEB - "Alfredo Cospito libero", "Libertà", "Chiudere il 41 bis". Sono alcune delle scritte che sono state vergate, da ignoti, a Udine, nella sede dell'ufficio esecuzioni penali di viale Trento. Da stamani è scattato l'allarme perché le immagini dell'imbrattamento sono state rilanciate tramite social. In realtà, il vandalismo, di matrice anarchica, risale allo scorso 4 dicembre, in occasione di un'udienza del processo davanti alla Corte di Torino. Le forze dell'ordine stanno cercando di risalire su chi, all'epoca, realizzò le scritte. La Digos cittadina tiene comunque costantemente monitorata la situazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza su un volo dal Qatar diretto in Irlanda: almeno 12 feriti

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv