Due clochard morti a Roma, Cri "inaccettabile per il freddo"

L'aggressore è fuggito, indaga la polizia
L'aggressore è fuggito, indaga la polizia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Due persone, presunte senza fissa dimora, sono state trovate prive di vita a Roma nelle ultime 24 ore. A causare il decesso sarebbe l'ipotermia legata alle basse temperature registrate nelle ultime ore. Un cadavere è stato individuato questa mattina intorno alle 7 nella zona di piazza di Porta Maggiore: si tratta di un uomo non ancora identificato. L'altra persona morta, un 41enne, è stato invece scoperto ieri sulla panchina di un parco in via Caterina Troiani, a Spinaceto. Sui corpi non sono stati riscontrati segni di violenza. Sui due episodi indaga la polizia. "Ancora morti a Roma per chi vive in strada. Nella Capitale non è la prima volta che accade, e con l'arrivo del clima freddo si ripetono tragedie che non vorremmo mai vivere. C'è una situazione che è fuori controllo segno di un'impotenza a dare risposte concrete che siano vicine al trovare soluzioni. Nonostante gli sforzi che a livello locale si compiono per far fronte alle varie emergenze, come quella del freddo, le persone senza dimora continuano ad essere non solo numerose ma lasciate in una condizione di quasi abbandono, nonostante l'aiuto che ricevono da parte delle Associazioni di Volontariato", commenta il presidente della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale