Terremoto: Legnini, 15mila domande contributo, 10mila cantieri

Affidata a Sma Campania. Legnini presenta gli interventi urgenti
Affidata a Sma Campania. Legnini presenta gli interventi urgenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - USSITA, 03 GEN - "La ricostruzione del Centro Italia oggi si presenta molto cambiata rispetto a tre anni fa. Abbiamo varato importanti semplificazioni ed innovazioni normative, tra le quali il Testo unico della ricostruzione privata": a dirlo è il commissario straordinario uscente alla ricostruzione post sisma, Giovanni Legnini. "Negli ultimi tre anni - ricorda - nonostante i numerosi ostacoli ed emergenze, sono state presentate 15mila domande di contributo per la ricostruzione, sono stati approvati e finanziati oltre 10mila cantieri privati, e anche la ricostruzione pubblica, dove contiamo centinaia di cantieri aperti e oltre mille prossimi all'apertura, è ben avviata". "Molti altri interventi pubblici aggiuntivi sono programmati - aggiunge -, ed il Piano complementare al Pnrr per le aree sisma, in avanzata fase di attuazione, favorirà lo sviluppo dei territori colpiti, fornendo risorse per le imprese e le infrastrutture materiali e immateriali, come la rete integrata di ricerca degli atenei del cratere, che porterà alla creazione di quattro poli universitari di eccellenza nelle quattro regioni, che è stata finalizzata in questi ultimi giorni", prosegue il commissario. Che annuncia anche la pubblicazione, nei prossimi giorni, "dei risultati del mio mandato e delle attività della struttura". Dopo aver ringraziato i vari protagonisti della ricostruzione, Legnini ricorda che "il lavoro da fare è ancora tanto e diverse sono le difficoltà da superare, gran parte delle quali dovute alla congiuntura del mercato dell'edilizia". "Ed è anche per questo che voglio formulare i migliori auguri di buon lavoro a tutti coloro che saranno impegnati per il successo di questa ricostruzione, una delle più difficili degli ultimi decenni", dice. "Da parte mia - conclude - continuerò a garantire lo stesso impegno, dedizione e la massima attenzione ai diritti dei cittadini e alla sicurezza degli edifici e del territorio nella ricostruzione di Ischia, mettendo a frutto le positive esperienze che abbiamo maturato in Centro Italia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nagorno-Karabakh, dichiarazione congiunta di Armenia e Azerbaigian: possibilità storica per la pace

Berlino, il cancelliere tedesco Scholz accende la prima candela di Hanukkah

Agenti Frontex dispiegati al confine tra Finlandia e Russia fino a gennaio