Multa dopo mezzo secolo per sistemazione fienile senza permessi

Respinto ricorso contro Viminale e Polfer Liguria
Respinto ricorso contro Viminale e Polfer Liguria
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 20 DIC - Il Tar della Liguria con sentenza ha giudicato legittima la sanzione di 2.400 euro inflitta dal Comune di Cogoleto al proprietario di un immobile che aveva sistemato un vecchio fienile sostituendo progressivamente strutture e copertura tra il 1970 e il 1980. I giudici amministrativi hanno rigettato il ricorso presentato contro il provvedimento di sanzione pecuniaria di sanzione "per l'esecuzione abusiva, nel periodo 1970-1980", di opere di manutenzione straordinaria. "La sostituzione - ancorché progressiva - di elementi della struttura portante, della copertura e delle tamponature del fienile integri pacificamente un intervento di manutenzione straordinaria - spiega il Tar - Si tratta esattamente di quegli interventi che, se realizzati abusivamente in assenza di titolo edilizio (in origine concessione edilizia, poi autorizzazione, oggi C.i.l.a), sono sanzionati mediante sanzione pecuniaria pari al doppio dell'aumento del valore venale dell'immobile conseguente alla realizzazione degli stessi. Lo stesso ricorrente ammette di averli personalmente realizzati in anni in cui occorreva un titolo edilizio abilitativo, ancorché gratuito". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia