EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Perù, proclamato lo stato d'emergenza per un mese

frame
frame Diritti d'autore Martin Mejia/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Martin Mejia/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Continuano le manifestazioni a favore dell'ex capo di Stato Pedro Castillo, per riportare la calma la presidente in carica annuncia elezioni anticipate per la fine del 2023

PUBBLICITÀ

 Il governo del Perù ha dichiarato lo stato di emergenza in tutto il paese per 30 giorni. Il provvedimento è stato motivato dalla presidente Dina Boluarte dal perdurare delle proteste. 

I sostenitorei del presidente Pedro Castillo destituito e arrestato  con l'accusa di un tentato golpe, per aver ordinato lo scioglimento del parlamento alla vigilia di un voto di impeachment, sostengono che sia stato ordito un piano per liberarsi di Castillo. 

Dina Boluarte  ha voluto precisare che il suo "è un governo di transizione" che "ha già deciso di anticipare le elezioni  al 2023.

La presidente ha invitato alla calma ma  manifestazioni, scontri fra dimostranti e polizia e blocchi stradali si estendono a macchia d'olio e interessano 13 delle 24 regioni del Paese. Sono almeno  8 i morti e decine i feriti 

Intanto la Corte suprema ha rinviato di un giorno l'udienza per valutare la domanda di custodia cautelare dei legali di Castillo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Perù: concluso il caso delle mummie aliene, costruite con colla, pelle e ossa umane e di animali

Ponte Inca: le incredibili immagini della ricostruzione

Perù: stato di emergenza alle frontiere per bloccare migranti