Qatar 2022, l'incessante canto degli Street Marshals

Access to the comments Commenti
Di Euronews
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Martin Meissner/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

Animano le strade di Doha dall'inizio dei Mondiali: gli Street Marshals sono lì per guidare i tifosi fuori dagli stadi, indirizzarli verso le linee della metropolitana cittadina.

I lavoratori migranti, spesso kenioti e ghanesi, hanno saputo fare di un lavoro noioso una delle "attrazioni" del mondiale.

"Mi piace molto - spiega Jerry Kipkoech - perché incontro persone che vengono dai quattro angoli del mondo e che non avrei mai incontrato, lo adoro".

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

Ai Mondiali del 2010 in Sud Africa c'era Shakira, prim'ancora nel '98 in Francia Ricky Martin: qui in Qatar, invece, la melodia ricorrente pare essere proprio il canto incessante degli Street Marshals

Appostati in mezzo alla marea di tifosi, hanno sempre il sorriso stampato sul volto, il che suscita la simpatia da parte dei tifosi, che non esitano a prestarsi alle loro coreografie rispondendo in coro ai ritornelli.