EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Elicottero precipitato: autopsia, escluse gravi patologie piloti

Eseguiti anche esami istologici e tossicologici
Eseguiti anche esami istologici e tossicologici
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FOGGIA, 12 NOV - Non sono state riscontrate, al momento, gravi patologie sui cadaveri di Luigi Ippolito e Andrea Nardelli, di 60 e 39 anni, i due piloti dell'Alidaunia morti nel disastro aereo avvenuto sabato scorso nel Gargano in cui hanno perso la vita 7 persone. E' quanto emerge dai primi esiti degli esami autoptici eseguiti questo pomeriggio nell'obitorio dell'ospedale di San Severo (Foggia). Un riscontro a questi risultati arriverà dagli esami istologici e tossicologici i cui risultati si conosceranno nei prossimi giorni. I due piloti - a quanto è dato sapere - presentavano grossi traumi da impatto: avevano il cranio sfondato e verosimilmente, quando il velivolo è precipitato, si trovavano nell'abitacolo. Il professore Biagio Solarino della medicina legale dell'Università di Bari si è riservato di depositare una relazione finale entro 60 giorni ai magistrati inquirenti della Procura dui Foggia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Le notizie del giorno | 24 luglio - Serale