EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Italiana arruolata in Ucraina,da mio Paese nessun riconoscimento

Giulia Schiff,'se ho ucciso qualcuno? Sono un soldato'
Giulia Schiff,'se ho ucciso qualcuno? Sono un soldato'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - 'Sto ritrovando con voi il riconoscimento che non ho avuto finora in Italia. Lo sto ritrovando in mezzo a voi qui a Roma. Penso che l'Italia abbiaperso un ottimo militare'. Lo ha detto Giulia Schiff, ex pilota veneziana 23enne arruolata in Ucraina, tornata in Italia per un breve periodo, che ha partecipato alla manifestazionedell'Associazione cristiana degli ucraini in Italia a Roma. 'Finora non ho visto nessuna arma italiana', ha aggiunto Schiff, la quale ha precisato di essere stata 'oltre la prima linea, facendo in particolare attivita' di ricognizione. Se ho mai ucciso qualcuno? Non posso parlarne, ma comunque faccio il soldato'. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Meteo in Europa: caldo estremo in Italia e Serbia, tempeste e maltempo in Germania

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo