This content is not available in your region

Diritti umani, Mosca sotto osservazione dell'ONU

Access to the comments Commenti
Di euronews
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame   -  

Con 17 voti a favore, 6 contrari e 24 astenuti, il Consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite, riunitosi a Ginevra, ha approvato la nomina di un osservatore per la verifica delle denunce di violazioni riguardanti la Russia.

È la prima volta che viene creata una funzione del genere col compito di indagare sull'attività di un paese membro del Consiglio di sicurezza.

Mirk Bichler, rappresentante del Lussemburgo e relatore del testo approvato dal Consiglio ha accusato Mosca di mettere in atto una sistematica politica di repressione, comprovata dagli arresti di masssa dopo le manifestazioni di protesta e dalle leggi restrittive delle prerogative dei media.

Il Consiglio, dal quale dopo l'invasione dell'Ucraina la Russia è stata espulsa e ammessa col solo rango di osservattore, già nello scorso mese di maggio aveva avviato una inchiesta di alto livello sulle denunce di violazioni compiute dalle truppe di Mosca in Ucraina.

In seguito, sono cresciute le pressioni delle Ong affinché l'oirganismo di occupi anche delle violazioni dei diritti umani in Russia.