This content is not available in your region

Izyum: l'orrore della fossa comune. Zelensky: "I russi lasciano morte ovunque"

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - AP -Ansa
Izyum, 2022.
Izyum, 2022.   -   Diritti d'autore  Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Nuovi orrori scoperti in Ucraina.

Una fossa comune di soldati ucraini e di centinaia di civili è stata rinvenuta nella foresta attorno a Izyum, città che si trova nell'Oblast di Kharkiv, appena riconquistata dall'esercito di Kiev.

440 corpi

Secondo Serhii Bolvinov, investigatore capo della polizia di Kharkiv, nella fossa comune sono stati rinvenuti 440 corpi. 
"Al momento sappiamo che alcuni sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco, altri dal fuoco d'artiglieria,o per l'esplosione di mine. Alcuni sono morti negli attacchi aerei. Molti corpi non sono stati ancora identificati", ha aggiunto l'investigatore capo.

Da un primo controllo dei corpi, risultano evidenti segni di tortura e, molte delle vittime, avevano mani e piedi legati.

Bolvinov ha descritto la fossa come "uno dei più grandi siti di sepoltura mai visti in una qualsiasi città liberata”.

Video AP
Izyum, 15 settembre 2022.Video AP

Oleg Kotenko, Commissario speciale ucraino per le persone scomparse, afferma che i soldati russi hanno postato molti video di questa fossa comune sui social media.  

Sergei Gorodko, residente a Izyum, ha raccontato che tra le centinaia di corpi sepolti ci sono dozzine di adulti e bambini morti in seguito ad un attacco aereo russo su un condominio.

"Dai russi, solo tracce di morte"

Il duro messaggio notturno del presidente ucraino Volodymyr Zelensky

"Vogliamo che il mondo sappia cosa sta realmente accadendo e cosa ha portato l'occupazione russa.
Bucha, Mariupol, ora Izyum...
La Russia lascia tracce di morte ovunque. E deve esserne responsabile. Il mondo deve costringere la Russia ad una vera e piena responsabilità di questa guerra.
Noi faremo di tutto riuscirvi"
Volodymyr Zelensky
44 anni, Presidente dell'Ucraina dal 2019
Video AP
Zelensky durante il messaggio nella notte. (16.9.2022)Video AP

Il dossier sui crimini di guerra

L'investigatore capo della polizia di Kharkiv, Serhii Bolvinov, ha spiegato che tutti i corpi ritrovati saranno riesumati e sottoposti a esami forensi e di identificazione, che si aggiungerenno al dossier già esistente - grazie all'attività di investigatori e pubblici ministeri - sui crimini di guerra commessi dai soldati russi durante la guerra in Ucraina.

Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Un militare ucraino ad un checkpoint a Izyum. (15.9.2022)Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Camere di tortura

Il viceministro dell'Interno ucraino, Yevhen Enin, ha dichiarato giovedì sera che - oltre alla fossa comune di Izyum - altre prove sono state rinvenute nella regione di Kharkiv, comprese numerose "camere di tortura", in cui sia cittadini ucraini che stranieri sono stati detenuti "in condizioni completamente disumane".

Le forze russe hanno lasciato Izyum e altre zone della regione di Kharkiv la scorsa settimana, nel mezzo della controffensiva ucraina. 
Mercoledì scorso, Zelensky si è recato proprio a Izyum per vedere di nuovo la bandiera ucraina sventolare sul municipio della città.