This content is not available in your region

Ucraina, Kiev annuncia un'avanzata militare di "diverse decine di chilometri"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  AP/Russian Defense Ministry Press Service

L'Ucraina annuncia un'avanzata militare di "diverse decine di chilometri" in alcune aree del fronte meridionale, nei territori conquistati dall'Esercito russo.

Le Forze ucraine sono entrate nella città orientale di Kupiansk, vitale fulcro di rifornimento per Mosca, che l'aveva conquistata a fine febbraio.

Una foto pubblicata sui social dal servizio di Sicurezza ucraino mostra le truppe raccolte attorno ad un veicolo blindato.

Un portavoce dell'Esercito ucraino rende noto che Kiev ha ripreso il controllo di oltre 30 insediamenti occupati dai soldati russi nella regione intorno a Kharkiv.

AP/Russian Defense Ministry Press Service
AP PhotoAP/Russian Defense Ministry Press Service

"Nel frattempo, nei territori liberati - dice Oleksandr Shtupun, portavoce di Stato maggiore delle Forze armate ucraine - le comunità non più occupate stanno tornando alla vita.

È in corso lo sminamento dell'area; le unità della Guardia nazionale ucraina stanno conducendo misure di stabilizzazione.

Il lavoro della Polizia nazionale è ripreso e si registrano numerosi crimini commessi dal nemico sul suolo ucraino".

La Russia, intanto, raggruppa le sue Forze, dopo l'annuncio delle vittorie di kiev nell'est: l'Esercito russo ha lasciato la città di Izyum, nella regione di Kharkiv.

Il vice ministro dell'Informazione dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Daniil Bezsonov, conferma a mezzo social, parlando di "errori di alto comando".