EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Armi clandestine e da guerra in casa nell'Ovadese, arrestato

Verifiche per contatti con eversione, aveva maglie pro-Mussolini
Verifiche per contatti con eversione, aveva maglie pro-Mussolini
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ALESSANDRIA, 25 LUG - Sequestro di armi clandestine e da guerra da parte della Squadra mobile della polizia di Alessandria, "decisamente anomalo per il territorio provinciale - sottolinea il dirigente Riccardo Calcagno - e sul quale occorre fare ulteriori indagini e approfondimenti. Per risalire alla provenienza, sembrerebbe quasi tutta estera, e al mercato di destinazione". In corso accertamenti investigativi per verificare eventuali contatti con il mondo dell'estremismo e dell'eversione. Si tratta, infatti, di 25 tra fucili e pistole, una mitragliatrice Skorpion modello Vz.61 predisposta per il tiro a raffica, un fucile d'assalto Colt Ar-15 privo di punzonatura, il gruppo scatto di un fucile Heckler & Koch, numerose armi lunghe; 2 Beretta 92 solo in uso alle forze dell'ordine. Rivenute, inoltre, più di 1.000 cartucce per arma lunga e per pistola, alcune classificate come da guerra; silenziatori. Erano disseminati e detenuti illegalmente in una casa isolata, a più piani, a Casaleggio Borio, nell'Ovadese. Due pistole - in bagno e nel comodino della camera - con colpo in canna. Alla prima perquisizione del 14 giugno, delegata dalla procura nell'ambito di un'altra indagine, ne è seguita un'altra, il 17 del mese, con la collaborazione dell'unità cinofila antiesplosivo. Trovate anche magliette inneggiati a Benito Mussolini e armi storiche dell'epoca nazista. "Le ho trovate in giro nel bosco", la giustificazione dell'uomo destinatario del provvedimento e ancora in carcere a Biella. Rilasciata invece, senza applicazione di misura cautelare, la compagna. Entrambi tra i 40 e 50 anni, lavoratori, insospettabili, a quanto si apprende. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Israele bombarda una tendopoli. Almeno 25 i morti

Balcani, ondata di calore: niente elettricità e disagi per residenti e turisti

India, al via la decima edizione dell'International Yoga Day