This content is not available in your region

L'Europa in fiamme

Access to the comments Commenti
Di Samuele Damilano
euronews_icons_loading
incendio a Tenerife, in Spagna
incendio a Tenerife, in Spagna   -   Diritti d'autore  MANOLIS LAGOUTARIS/AFP

L'Europa continua a bruciare. Divampano gli incendi a Tenerife, in Spagna, e nell'isola di Lesbo in Grecia. Domato uno dei due incendi scoppiati nella regione francese di Gironda

"Abbiamo paura per la nostra sicurezza"

Sospiro di sollievo in Francia. Sembra essere domato l'incendio scoppiato il 12 luglio a Teste de bouche nella regione di Gironda, che ha devastato piu di 7000 ettari di foresta

"Ci rechiamo nelle aree bruciate per mettere in sicurezza le assi, in modo che i colleghi vigili del fuoco possano accedere e monitorare l'area", spiega Captain Florent, membro del servizio di sicurezza civile.

Non è ancora stato domato, invece, l'altro incendio, scoppiato lo stesso giorno, sempre nello stesso dipartimento, nel settore di Landiras, che ha bruciato 13.800 ettari di foresta.

Situazione critica anche in Spagna, dove da giovedì divampa un incendio a Tenerife, favorito da temperature molto elevate, forti venti. Le fiammo hanno intaccato parte del parco naturale del Teide, secondo autorità e media locali notte.

"Come vicini siamo molto preoccupati, abbiamo animali, cavalli, una piccola puledra, cani, non sappiamo cosa fare e siamo molto nervosi", ha affermato una signora che vive nell'area. Sinora sono stati bruciati circa 2.000 ettari. Una cinquantina di case è stata evacuata. 

Brucia Lesbo

Residenti e i turisti sono stati evacuati sabato, dopo che un incendio scoppiato in mattinata nelle foreste montuose a ovest dell'isola si è propagato su due fronti. 

Un incendio si è diretto verso il villaggio di Vrisa, l'altro verso la località balneare di Vatera, dove almeno due case sono state rase al suolo.

Sette aerei e un elicottero sono stati schierati per per domare l'incendio. 

Il rogo, scoppiato per le alte temperature, ha distrutto le case nel villaggio di Vatera, nel sud dell'isola, e tutte le persone presenti sono state evacuate.