Sunak vs Truss, gli avversari per succedere a Boris Johnson

Image
Image Diritti d'autore Victoria Jones/PA
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Agli sgoccioli la campagna per conoscere il prossimo leader conservatore britannico

PUBBLICITÀ

E alla fine ne son rimasti due a contendersi la poltrona di leader conservatore nel Regno Unito.

La scelta è fra Rishi Sunak e Liz Truss.  La coppia è arrivata al ballottaggio finale dopo l'ultimo turno di votazioni

Ha detto Sir Graham Brady, presidente del backbench del Partito conservatore:  "Il numero dei voti espressi per ogni candidato è il seguente: Mordaunt, 105, Sunak 137, Truss 113". 

Entrambi hanno già affermato la loro volontà di diventare leader del partito e in virtù del fatto che i conservatori guidano il governo, di diventare il prossimo primo ministro del Regno Unito. 

Dice Rishi Sunak, ex Cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito:  "Ho aiutato questo Paese a superare un periodo incredibilmente difficile negli ultimi due anni. Mi sono assicurato di sostenere coloro che ne avevano bisogno in ogni fase con interventi come il congedo. Questo è ciò che le persone possono aspettarsi da me se mi daranno fiducia".

Ha risposto Liz Truss, ministro degli esteri del Regno Unito:  "Sono la persona che può entrare al numero 10 (Downing Street), posso lavorare rapidamente e fare quello che è necessario".

I due candidati sono pro Brexit, promettonono meno tasse e uno stato più ridotto e meno intruusivo, ma puntano al centro dove ci sono i voti per vincere. Ora spetta ai membri del partito conservatore decidere - il risultato sarà annunciato il 5 settembre.

Nel frattempo, il premier in carica Boris Johnson è apparso a quello che probabilmente sarà il suo ultimo question time in parlamento e ha concluso come solo lui sa fare:  "Signor Speaker, voglio ringraziare tutti qui  e hasta la vista baby".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, inchiesta Covid: l'ex premier Boris Johnson chiede scusa ai familiari delle vittime

Bojo, il Covid e quelle chat pesanti sugli anziani e il virus

Elezioni suppletive in Regno Unito: i "Tories" perdono due seggi su tre