This content is not available in your region

Taipei si prepara al peggio. In strada ci si esercita per una possibile guerra con la Cina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Esercitazioni di guerra urbana a Taipei (Taiwan)
Esercitazioni di guerra urbana a Taipei (Taiwan)   -   Diritti d'autore  AP Photo

Le iscrizioni ai corsi d'armi da fuoco e di primo soccorso per prepararsi a una possibile guerra con la Cina sono più che raddoppiate a Taipei. Le esercitazioni di guerra urbana organizzate da enti e società si moltiplicano da quando la Russia ha invaso l'Ucraina, un evento che si è legato sempre più all'aumento delle incursioni aeree militari di Pechino nel territorio dell'isola. 

"Credo che con l'aumento delle incursioni degli aerei da guerra cinesi negli ultimi mesi, si è accentuato il senso di crisi tra i taiwanesi", ci ha spiegato Max Chiang l'amministrato delegato Polar Light Training, la società che si occupa di formare corsisti su scenari del genere.

Tra i corsisti c'è anche Yeh, o "prof" Yeh, come si fa chiamare in codice. Vestito in mimetica militare, con un fucile d'assalto in braccio, spia da un veicolo parcheggiato nella periferia Taipei, scrutando l'ambiente circostante e aspettando un segnale per avanzare. 

"Ritengo che le tensioni tra Stati Uniti e Cina abbiano contribuito all'attuale crisi nello Stretto di Taiwan" ci dice Ruth Lam, corsista principiante. "Pensavo: e se in futuro scoppiasse una guerra? Se avessi una conoscenza di base delle armi e di come usarle, forse potrei proteggere me stesso e la mia famiglia", continua la studentessa.

Taiwan è da sempre oggetto delle ambizioni della Cina, che considera l'isola all'interno del proprio territorio e che ha promesso di riconquistarla. Ma la resistenza degli ucraini contro l'esercito russo qui fa scuola.  

Secondo il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, la Cina è nettamente superiore a Taiwan dal punto di vista militare: oltre un milione di uomini delle forze di terra contro gli 88.000 di Taiwan, 6.300 carri armati contro 800 e 1.600 jet da combattimento contro 400. Ma l'Ucraina ha fornito un modello pratico per rendere questa disparità meno importante e ha dimostrato vividamente come combattere per il controllo delle città possa essere difficile e costoso per le forze d'attacco, visto che la maggior parte dei 23 milioni di abitanti di Taiwan vive in aree urbane.

Yeh e i suoi 15 compagni di squadra corrono in formazione attraverso il parcheggio, chinandosi dietro edifici e veicoli fatiscenti per simulare attacchi alle postazioni nemiche. Cercano di mettere in pratica alcune delle lezioni apprese nelle città devastate dell'Ucraina.