This content is not available in your region

Morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica

Access to the comments Commenti
Di Euronews e Ansa
Leonardo Del Vecchio
Leonardo Del Vecchio   -   Diritti d'autore  Wikicommons

Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, è morto mercoledì mattina all'ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato, all'età di 87 anni.

Uno dei maggiori imprenditori italiani e volti del Made in Italy, è stato presidente di Luxottica, che poi ha condotto alla fusione con la francese Essilor per creare EssiloLuxottica, un gruppo con più di 180mila dipendenti.

Azionista tra l'altro di Mediobanca, Generali e Covivio, la sua ricchezza attraverso l'holding di famiglia Delfin  è stata valutata dalla rivista Forbes in circa 25 miliardi di euro. Era il secondo uomo più ricco d'Italia.

Nato a Milano, era l'ultimo di quattro fratelli. Morto il padre, la madre decide di affidarlo all'orfanotrofio dei 'Martinitt', che frequenterà fino alla fine delle medie. La vocazione al lavoro e all'industria lo spingerà a lavorare come garzone in una fabbrica produttrice di medaglie e coppe.

Dopo corsi serali all'Accademia di Brera, a 22 anni si trasferisce in Trentino come operario, per poi andare, nel 1958, ad Agordo, in provincia di Belluno, per aprire una bottega di montature per occhiali. 

Dopo tre anni, nel 1961, la trasforma in Luxottica, con quattordici dipendenti. Da lì la crescita fino a diventare uno dei maggiori imprenditori del Paese ed europei.

Se n'è andato a causa di una polmonite non legata al Covid-19 che lo aveva costretto al ricovero in queste ultime settimane di vita. Tanti i messaggi di cordoglio dalle istituzioni e dal mondo imprenditoriale.

I messaggi di cordoglio del Presidente del consiglio e di confindustria

Il Presidente del consiglio, Mario Draghi, esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Leonardo Del Vecchio, fondatore del Gruppo Luxottica e presidente di EssilorLuxottica. "Per oltre sessant'anni - si legge in una nota - protagonista dell'imprenditoria italiana, Del Vecchio ha creato una delle più grandi aziende del Paese partendo da umili origini".

"Leonardo Del Vecchio, è stato un vero protagonista dell'imprenditoria italiana e del Nordest. Arrivato nelle nostre montagne oltre 60 anni fa, ha saputo da subito interpretare e fare proprio il dna 'operoso' che ci caratterizza, trovando un terreno fertile capace di rispondere ai suoi stimoli", afferma Enrico Carraro, presidente di Confindustria.

Alessandro Benetton, presidente di Edizione, ricorda Leonardo Del Vecchio come un amico "Dal suo e nostro amato nord-est - dice - ha saputo costruire una realtà che è oggi un modello a livello mondiale".