This content is not available in your region

Intercettava comunicazioni in celle, sospeso ispettore

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Quando era in servizio nel carcere di San Gimignano
Quando era in servizio nel carcere di San Gimignano

(ANSA) – FIRENZE, 15 APR – Avrebbe fraudolentemente
intercettato diverse comunicazioni e conversazioni telefoniche e
verbali all’interno delle celle di detenuti del carcere di San
Gimignano (Siena). Per questo un viceispettore della polizia
penitenziaria è stato sospeso dal servizio per nove mesi. Ieri i
carabinieri del comando provinciale di Firenze, insieme a
personale della polizia postale e in collaborazione con la
penitenziaria, hanno eseguito la misura interdittiva emessa dal
gip del tribunale di Firenze, su richiesta della procura. I fatti risalirebbero alla primavera 2021, quando l’uomo era
in servizio al carcere di San Gimignano, e il viceispettore è
indagato per abuso d’ufficio e intercettazione, impedimento o
interruzione illecita di comunicazioni informatiche o
telematiche e altre comunicazioni e conversazioni. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.