This content is not available in your region

Ucraina: 50 profughi arrivano in Sardegna con 2 missioni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Volo militare per Unione interparlamentare, Rete Anas con nave
Volo militare per Unione interparlamentare, Rete Anas con nave

(ANSA) – CAGLIARI, 15 MAR – Come per le prime due missioni
che hanno portato in Sardegna circa 160 profughi ucraini, stanno
per rientrare, nello stesso giorno, le due carovane di
solidarietà che sono ripartite per il confine ucraino per andare
a prendere donne e e bambini che saranno ospitati in comunità e
famiglie dell’Isola.
Arriveranno con un volo militare gli sfollati recuperati al
confine con la Romania dalla missione dell’Unione
Interparlamentare, promossa dal deputato di Forza Italia Ugo
Cappellacci, insieme al console onorario dell’Ucraina in
Sardegna, Anthony Grande. Ora una trentina sono ospitati nella
foresteria della squadra di calcio del Bucarest in attesa di
un’altra famiglia di 4 persone che sta arrivando dall’Ucraina,
ma nelle prossime ore la comitiva potrebbe aumentare. Per loro,
a disposizione, è stato messo un volo militare che arriverà a
Elmas domani.
Sono 21, 12 donne e 9 bambini, invece i cittadini ucraini che
sono stati prelevati al confine con la Polonia (Medyka) dalla
missione della Rete Anas Sanità Sardegna. Viaggiano con tre
minivan da 9 posti e arriveranno stasera a Livorno per
imbarcarsi sul traghetto per Olbia e raggiungere domani
Cagliari. A circa 10 km dal confine ucraino la missione ha
lasciato un carico di medicinali e strumenti chirurgici
destinati all’ospedale di Leopoli.
E un altro carico di medicine e altri beni sono stati portati a
Varsavia dall’associazione Prociv di Assemini nel tardo
pomeriggio di ieri. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.