EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Donna morta a Trieste:prorogati tempi analisi tossicologiche

Chiavi di casa non si trovano, un sottoscala in casa genitori
Chiavi di casa non si trovano, un sottoscala in casa genitori
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 14 FEB - Sono stati prorogati di 30 giorni i termini per il deposito delle analisi tossicologiche e degli esami sui reperti trovati nei pressi del corpo di Liliana Resinovich, la donna di 63 anni di Trieste, scomparsa da casa il 14 dicembre e ritrovata priva di vita il 5 gennaio scorso nel Parco dell'ex ospedale psichiatrico di San Giovanni. Lo conferma la Procura. La richiesta è stata avanzata dagli esperti che stanno svolgendo gli accertamenti su incarico della stessa Procura del capoluogo giuliano che indaga sulla vicenda. Le indagini proseguono nel massimo riserbo. Gli esami tossicologici erano stati disposti in occasione dell'autopsia, avvenuta l'11 gennaio, ed erano inizialmente attesi in questi giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico

Russia: 16 anni di carcere per spionaggio al giornalista statunitense del Wsj Evan Gershkovich

Le notizie del giorno | 19 luglio - Pomeridiane