Semestre francese dell'Unione europea: Ursula Von der Leyen a Parigi

Semestre francese dell'Unione europea: Ursula Von der Leyen a Parigi
Diritti d'autore LUDOVIC MARIN/AFP or licensors
Di Eloisa CovelliMéabh McMahon
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I rapporti con la Russia sono uno dei dossier sul tavolo

PUBBLICITÀ

Una visita al Pantheon di Parigi prima di iniziare a lavorare sugli obiettivi del semestre di presidenza francese del Consiglio dell'Unione europea.

Anche agli altri commissari europei sono a Parigi per incontrare gli esponenti della politica francese.

Molti gli argomenti toccati nella conferenza stampa congiunta.

Seguo la situazione in Kazakhstan con grande preoccupazione. I diritti e la sicurezza dei cittadini sono al primo posto, devono essere garantiti. Faccio un appello a cessare le violenze, l'Unione europea è pronta ad aiutare dove può
Ursula Von der Leyen
presidente della Commissione europea
Penso che l'Unione europea debba dialogare con la Russia. Dialogare non significa fare concessioni, dialogare significa fare il punto sugli elementi contrastanti, ma cercare di costruire un futuro. Abbiamo delle sanzioni messe in piedi dopo l'invasione dell'Ucraina nel 2014. Le manteniamo, ma abbiamo bisogno di un dialogo con la Russia che, per la sua posizione e la sua storia, è un attore imprescindibile dell'architettura europea che dobbiamo costruire
Emmanuel Macron
presidente francese

La Russia è solo uno dei temi su cui non c'è una perfetta convergenza dei vari paesi dell'Unione europea. Nel prossimo semestre la Francia dovrà soprattutto trovare un compromesso tra crescita e abbassamento del debito pubblico.

Nonostante il bel cielo azzurro di Parigi e l'inizio in pompa magna della Francia, il compito di Macron e del suo team sarà impegnativo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cos'è il Digital Services Act e come influirà sulla Big Tech?

Macron al Parlamento europeo: "Ambiente e aborto nella Carta dei diritti"

Art Paris 2024: riflettori puntati sulle gallerie d'arte francesi