This content is not available in your region

Cina: lockdown per i 13 milioni di abitanti di Xi'an

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Pechino, Cina
Pechino, Cina   -   Diritti d'autore  AP Photo/Mark Schiefelbein

Massima allerta Covid in Cina in vista dei Giochi olimpici di febbraio 2022. A seguito della scoperta di 52 nuovi casi, per un totale di 143, le autorità hanno disposto il lockdown e test di massa per i 13 milioni di abitanti della città di Xi’an, capoluogo della provincia centrale di Shaanxi.

Secondo Huang Chun, vicedirettore dell'Ufficio per la prevenzione e il controllo delle epidemie del Comitato organizzatore delle Olimpiadi invernali di Pechino, "probabilmente si assisterà a un incremento di infezioni. Il rischio di trasmissione è piuttosto alto, ma siamo preparati per questo".

Rigorose misure anti-epidemiche e anti-doping sono state messe in atto nel villaggio olimpico di Zhangjiakou, nella provincia settentrionale di Hebei, per garantire che i Giochi si svolgano senza intoppi.

Tutti i membri dello staff e gli atleti del villaggio delle Olimpiadi invernali di Zhangjiakou devono effettuare il test dell'acido nucleico ed evitare contatti per ridurre il rischio di diffusione del virus. Il test può essere eseguito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in caso di emergenza.

Zhang Xiaoxia, responsabile test acido nucleico Zhangjiakou, commenta: “Attualmente, alle persone viene richiesto di sottoporsi al test dell'acido nucleico per Covid 19 una volta ogni sei ore. Gli atleti dovrebbero fare il test a sei ore dall'arrivo. Raccoglieremo campioni utilizzando i tamponi faringei”.