>>>ANSA-IL-PUNTO/ Covid: morta madre donna incinta

Aveva 68 anni. Famiglia è no vax. Oggi 505 contagi, 11 decessi
Aveva 68 anni. Famiglia è no vax. Oggi 505 contagi, 11 decessi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(di Francesco De Filippo) (ANSA) - TRIESTE, 07 DIC - È morta, di Covid, la madre della donna di 45 anni, incinta, anche lei contagiata, e ancora ricoverata all'ospedale Borgo Trento di Verona, entrambe no vax come il resto della famiglia. La vittima aveva 68 anni ed era ricoverata in Terapia intensiva all'ospedale di Cattinara a Trieste da circa venti giorni. Nel reparto Pneumo Covid dell'ospedale giuliano, era stato trattato per lo stesso motivo anche suo marito. L'intera famiglia, infatti, si è rifiutata di farsi vaccinare. Le condizioni della figlia, di 45 anni erano peggiorate velocemente attorno al 20 novembre. Preventivamente era stata quindi trasferita a Verona. Oggi sono stati diffusi i dati relativi ai controlli compiuti dalle forze dell'ordine ieri in alcune città della regione. Ne emerge un quadro buono, in cui i cittadini sono stati molto collaborativi e rispettosi delle regole. Da Tarvisio a Lignano, i carabinieri del Comando di Udine hanno controllato 1477 persone e 323 locali pubblici. Sono stati 321 i Green Pass controllati, 2 i titolari di attività sanzionati per non aver verificato che l'accesso ai propri esercizi pubblici avvenisse nel rispetto delle prescrizioni, e 9 le persone. A Pordenone le forze dell'ordine e le polizie Locali hanno controllato 1.051 persone e 126 esercizi pubblici, elevando 9 sanzioni per mancato possesso di Green pass, una per scorretto impiego della mascherina con 2 attività sanzionate dove sono state riscontrate irregolarità. Oggi in Fvg su 7.987 tamponi molecolari sono stati rilevati 388 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 4,85%. Sono inoltre 24.045 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 117 casi (0,48%). Oggi si registrano 11 decessi: persone di età compresa tra 60 e 93 anni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: le manifestazioni in Germania a 2 anni dall'invasione russa

I green di Casablanca: un paradiso del golf dal tocco culturale

In Russia screditare l'esercito non si può, due anni e mezzo di carcere all'attivista Oleg Orlov