This content is not available in your region

Antille francesi: poliziotto ferito alle gambe, continuano i disordini

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Antille francesi: poliziotto ferito alle gambe, continuano i disordini
Diritti d'autore  ALAIN JOCARD / AFP

Un poliziotto è stato ferito alle gambe a Saint Martin, a nord dell'arcipelago delle Antille francesi, a seguito di violenze e blocchi che da due settimane in Guadalupa e Martinica hanno portato all'estensione del coprifuoco diurno.

In Guadalupa, continuano i "disturbi all'ordine pubblico" così definiti dal prefetto, Alexandre Rochatte, che riferisce di assembramenti volti a bloccare le vie di comunicazione, incendi e saccheggi.

Dopo l'individuazione di diverse persone armate, lo stesso prefetto ha deciso di prolungare il coprifuoco dalle 18 alle 5 sino al 7 dicembre in 21 comuni, tra cui Pointe-à-Pitre.

Stesso discorso anche in Martinica, ma sino al 4 dicembre.

Elodie Soupama/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoElodie Soupama/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

La protesta sociale nelle Antille francesi è iniziata a metà novembre in Guadalupa, dopo uno sciopero degli operatori sanitari contrari alla vaccinazione obbligatoria.

Il movimento si è poi allargato a profonde rivendicazioni sociali ed economiche, come il problema dell'elevato costo della vita.

Secondo l'istituto nazionale di statistica (INSEE), un terzo della popolazione della Martinica vive al di sotto della soglia di povertà, mentre il costo della vita è in media del 12% più alto rispetto alla Francia continentale.