This content is not available in your region

Dal 6 dicembre arriva in Italia il "Super Green Pass": restrizioni per i non vaccinati

Access to the comments Commenti
Di Giorgia Orlandi
euronews_icons_loading
Primo piano (con mascherina) per Mario Draghi.
Primo piano (con mascherina) per Mario Draghi.   -   Diritti d'autore  Yoan Valat/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

L'Italia ha deciso di seguire l'esempio dell'Austria, introducendo nuove misure che riguardano le persone non vaccinate.

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha detto che le nuove regole aiuteranno ad evitare rischi e a mantenere la situazione sotto controllo, anche grazie ai buoni risultati che sono stati raggiunti attraverso la campagna di vaccinazione.

In base al nuovo schema (che è stato ribattezzato "super pass verde"), i non vaccinati non potranno accedere a una serie di luoghi come bar, ristoranti, teatri e cinema.
Le misure entreranno in vigore anche nelle zone bianche a bassa restrizione, a partire dal 6 dicembre.

I "Green Pass" basati sui test saranno ancora validi per accedere a palestre, hotel e luoghi di lavoro.

Nelle zone a medio rischio, gli esercizi commerciali rimarranno aperti, ma saranno accessibili solo ai possessori del "Super pass verde".

La mossa è stata ampiamente criticata, ma secondo gli esperti, i No-Vax e coloro che non sono stati vaccinati contribuiscono maggiormente alla diffusione del virus.

Lo stesso Draghi ha detto che "i No-Vax non dovrebbero essere criminalizzati, ma piuttosto incoraggiati a fare il vaccino".