This content is not available in your region

Austria, revocata l'immunità all'ex cancelliere Kurz

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Austria, revocata l'immunità all'ex cancelliere Kurz
Diritti d'autore  AP Photo

Il parlamento austriaco ha revocato l'immunità dell'ex cancelliere Sebastian Kurz, travolto dallo scandalo "sondaggi". È stato un voto unanime quello dell'aula, indispensabile per consentire alla procura anti corruzione di Vienna di andare avanti con l'inchiesta. Il 35enne cancelliere ha sempre negato le accuse, per le quali avrebbe finanziato con fondi pubblici dei sondaggi favorevoli alla sua formazione politica, il Partito popolare austriaco.  

Dopo le sue dimissioni da cancelliere, Kurz era passato nel Nationalrat come capogruppo delle Oevp, godendo da quel momento dell’immunità parlamentare. Kurz aveva però messo in chiaro che avrebbe rinunciato all’immunità per poter contribuire al chiarimento dei fatti che ha sempre respinto.

l leader del partito di maggioranza ÖVP è  accusato di appropriazione indebita, corruzione e traffico di influenza per aver commissionato con soldi pubblici sondaggi a lui favorevoli nel 2016, quando era ancora ministro degli Esteri e tentava di diventare leader del suo partito.