La visita a Roma del presidente palestinese Abu Mazen

frame
frame Diritti d'autore frame
Diritti d'autore frame
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il capo dell'ANP ha visto anche Draghi e Mattarella. Tutti d'accordo sulla "soluzione a due stati"

PUBBLICITÀ

Il presidente palestinese Abu Mazen è stato ricevuto in Vaticano da papa Francesco, per quello che è il sesto incontro tra i due dopo l'incontro di pregliera del 17 ottobre 2013, insieme al presidente israeliano Simon Peres.

Per il papa "bosogna fare ogni sforzo" per riattivare il dialogo con Israele e giungere a una soluzione basata sul principio dei due stati.

Bergoglio e Mazen si sono detti daccordo sul fatto che Gerusalemme debba preservare l'identità di città santa per tutte e tre le religioni che discendono da Abramo, anche attrverso uno speciale status garantito a livello internazionale.

Ieri il presidente dell'ANP era stato a colloquio per un'ora col presidente del consiglio italiano Mario Draghi, il quale ha auspicato "la ripresa delle discussioni per una soluzione a due stati".

In precedenza, al Quirinale, Abu Mazen aveva ringraziato il presidente Mattarella per l'assistenza umanitaria verso la Palestina e per il supporto italiano nelle azioni di lotta alla pandemia da covid-19.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione fra il governo tedesco e l'autorità palestinese

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi

Consiglio di Sicurezza Onu, veto degli Usa sull'adesione della Palestina alle Nazioni Unite