Tour operator pronti a lanciare la Libia come meta turistica

AFP
AFP Diritti d'autore AFP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Libia via agli 'open day' degli operatori turistici pronti a lanciare sul mercato la nuova inedita rotta

PUBBLICITÀ

Sulle ceneri di una lunga e rovinosa guerra civile la Libia prova a ripartire dal turismo. Le autorità locali si stanno spendendo in questo senso accogliendo gruppi di tour operator interessati a sviluppare o esplorare questa nuova frontiera. 

"Si stanno abbattendo i muri della paura  - spiega l'operatore turistico Ali al-Koubae  - Ora,  grazie a Dio, le cose stanno andando come abbiamo sperato.  Grazie alla brava gente, e agli organi di stato, che hanno investito tutte le risorse possibili.  E in particolare grande merito al ministero degli interni che ci garantisce protezione con le scorte."

Il viaggio organizzato degli operatori turistici, intervenuti per valutare il potenziale di una eventuale offerta al pubblico,  è diventato realtà grazie a una cooperazione tra il settore pubblico e quello privato. Entrambi trarrebbero vantaggio da un rilancio turistico che potrebbe rivelarsi un volano importante per lo sviluppo economico di un intero settore.  Oltre alle infrastrutture recentemente realizzate, il paese può contare su paesaggi naturali variegati e sulla suggestione dei costumi locali. Tutte carte in regola per poter ambire a diventare una meta turistica inesplorata e accattivante.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Libia, 28 cadaveri restituiti dal mare

Libia, dieci anni senza Gheddafi. Ma il paese sta peggio di prima

La missione in Libia del ministro Lamorgese