This content is not available in your region

Tensioni Polonia-Bielorussia, Gerald Knaus: "C'è di mezzo un dittatore"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Michel Euler/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Il Senato polacco esamina la legge sulla protezione delle proprie frontiere, che prevede la costruzione urgente di una diga sul confine con la Bielorussia per prevenire l'immigrazione clandestina.

Dell'aumentare delle tensioni col Paese limitrofo, Euronews ha parlato con l'analista Gerald Knaus.

"Abbiamo a che fare con un dittatore dalla parte della Bielorussia - dice lo scienziato sociale della European Stability Initiative (ESI) - pronto a lasciare che le persone muoiano al confine per attirarle nel suo Paese e mandarle lì.

Fa freddo nelle paludi e nelle foreste, lui fa in modo che non si ritirino e se l'Unione europea si impegna in respingimenti violenti e illegali, le persone si ritroveranno proprio in mezzo: questa promette di essere una tragedia umanitaria mortale".

Michel Euler/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoMichel Euler/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Ai contratti relativi all'investimento non si applicherà la normativa sugli appalti pubblici ed il relativo controllo sarà di pertinenza dell'Ufficio centrale anticorruzione.

"Quello cui stiamo assistendo è una profonda crisi dello Stato di diritto - ribadisce Knaus - in cui i più importanti fondamenti del diritto internazionale vengono infranti dal gruppo più ricco di democrazie del mondo.

L'unico modo per uscirne è trovare una soluzione in modo da ottenere il sostegno della maggioranza".

Il costo stimato dell'investimento per la realizzazione dell'opera, il benestare alla quale dovrebbe essere una mera formalità, è pari a circa 350 milioni di euro.