EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Morte investite: torna libero Pietro Genovese

Sorveglianza dovrà decidere su come fare scontare residuo pena
Sorveglianza dovrà decidere su come fare scontare residuo pena
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Torna in libertà Pietro Genovese, il ventenne romano che la notte del 21 dicembre del 2019 investì e uccise due ragazze di 16 anni nella zona di Corso Francia. Lo hanno disposto i giudici della Corte d'Appello di Roma così come prevede la legge per le sentenze passate in giudicato. Il giovane, che era gravato della misura dell'obbligo di dimora, deve attendere ora la decisione del Tribunale di Sorveglianza che dovrà decidere su come fare scontare il residuo pena, circa 3 anni e 7 mesi. Genovese l'8 luglio scorso ha concordato in appello una condanna definitiva a 5 anni e quattro mesi. E' accusato è di omicidio stradale plurimo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza