Usa: Assalto a Capitol Hill, Bannon non testimonia e rischia il carcere

Usa: Assalto a Capitol Hill, Bannon non testimonia e rischia il carcere
Diritti d'autore J. Scott Applewhite/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Steve Bannon, ex consigliere di Trump, rischia il carcere per essersi rifiutato di testimoniare sui fatti di Capitol Hill davanti alla commissione parlamentare d'inchiesta

PUBBLICITÀ

L'ex stratega di Donald Trump, Steve Bannon, potrebbe affrontare un procedimento penale dopo essersi rifiutato di testimoniare presso la Commissione parlamentare che indaga sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio.

 Bannon è accusato di oltraggio al Congresso e rischia sino a un anno di carcere.

"Bannon si trova solo nella sua totale sfida alla nostra citazione in giudizio. Questo non è accettabile - dice Bennie Thompson, il presidente della Commissione - Nessuno in questo Paese, non importa quanto ricco o potente, è al di sopra della legge. Se non affrontata, questa sfida può incoraggiare altri a seguire il signor Bannon sulla stessa strada".

L'ex presidente Trump sostiene da tempo che la protesta a Capitol Hill sia scoppiata a causa delle frodi elettorali alle ultime presidenziali. Una tesi rigettata a più riprese da tutti gli organi di controllo e dalla magistratura. 

Nelle scorse ore Trump ha denunciato la Commissione d'inchiesta per impedire che siano rivelati documenti relativi all’assalto contenuti negli Archivi nazionali.

Bannon resta nella scia dell'ex presidente, in attesa del voto sulla mozione della Camera che potrebbe mandarlo in carcere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Assalto a Capitol Hill, Biden attacca: "Trump cercò di sovvertire la Costituzione

Capitol Hill, a un anno dall'assalto ci sono ancora più di 700 persone da giudicare penalmente

Usa, Donald Trump paga 175 milioni di dollari di cauzione per evitare la confisca dei suoi beni