EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Crolla muro a Calenzano, è morta la passante travolta

I positivi superano i 15.000, in quarantena oltre 30.000 persone
I positivi superano i 15.000, in quarantena oltre 30.000 persone
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 05 OTT - E' morta all'ospedale di Careggi la donna di 49 anni investita questa mattina dal crollo di un muro a Calenzano (Firenze). La donna, dopo l'arrivo al pronto soccorso era stata ricoverata in terapia intensiva, nel pomeriggio è deceduta a causa delle gravi lesioni riportate. Era residente nella zona, stava camminando lungo la strada quando è stata investita dal crollo improvviso di una porzione alta circa due metri e mezzo e lunga 60. Le cause del cedimento sono in corso di accertamento da parte dei vigili del fuoco. Il muro delimita il parco di una villa disabitata da tempo. Secondo quanto appreso, di recente l'edificio è stato acquistato da un medico statunitense. La nuova proprietà tuttavia non aveva ancora iniziato i lavori di ristrutturazione dell'immobile. La strada dove si è verificato il crollo da questa mattina è chiusa al traffico, anche pedonale. "Siamo profondamente addolorati per questa notizia. Esprimiamo sincere condoglianze e la nostra vicinanza alla famiglia", ha detto il sindaco di Calenzano Riccardo Prestini. "In attesa di avere conferme in merito alle cause del crollo - ha detto ancora - stiamo contattando i proprietari del terreno e del muro, i quali si trovano ora negli Stati Uniti, per notificare il sequestro dell'area e intimare la messa in sicurezza della restante parte del muro". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico