EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Vaccini: 'No vax' imbrattano hub vaccinale nell'Imperiese

Scritte con vernice rossa contro il vaccino su muri e cartelli
Scritte con vernice rossa contro il vaccino su muri e cartelli
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TAGGIA, 19 AGO - L'hub vaccinale di Taggia (Imperia) è stato imbrattato, nella notte, da ignoti che hanno deturpato muri e cartelli della segnaletica con scritte contro i vaccini. Un caso analogo era accaduto, lo scorso 13 agosto, al centro di Camporosso (Imperia). Ma in questo caso, sempre utilizzando uno spray di colore rosso, hanno commesso più danni. "Il vaccino uccide, green pass è la morte della Costituzione" oppure "Vaccino uguale morte", sono alcune delle scritte. L'Asl 1 Imperiese ha già annunciato che presenterà denuncia all'autorità giudiziaria. Non è ancora possibile stabilire se si tratti della stessa mano di Camporosso o di altre persone. Anche in questo caso è stato più volte rappresentato il 'logo' dei novax: la "W" inscritta in un cerchio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"

Le notizie del giorno | 15 luglio - Mattino

Gaza, Israele attacca una scuola gestita dall'Onu. Almeno 14 i morti