EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Allarme variante Delta: Sidney torna al blocco

Allarme variante Delta: Sidney torna al blocco
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Misure drastiche in Australia dopo l'impennata di nuovi contagi

PUBBLICITÀ

Torna a un blocco di due settimane, la cittâ di Sidney, in Australia, dopo l'improvviso picco di nuovi contagi da coronavirus registrato negli ultimi giorni.

Anche qui a preoccupare è la variante Delta del virus, più contagiosa delle altre e tale da mettere a rischio l'efficacia della campagna vaccinale.

Gladys Berejklian, cheguida il governo nel Nuovo Galles del Sud, spiega che "ci si dovrà preparare altri casi. Purtroppo il virus si diffonde seguendo i contatti con le proprie reti familiari, e si trasmette con una velocità doppia rispetto a prima. Ci si deve preparare a un numero crescente di casi, e per questo è importante agire adesso".

Le nuove restrizioni si applicano a circa cinque milioni di persone in tutta l'area metropolitana di Sydney, e ciò in un momento in cui molti residenti credevano di essersi jmessi alle spalle i rischi maggiori.

"Come prendere un calcio mentre cerchi di rialzarti. Una sensazione brutta e deprimente".

A livello globale, la pandemia sta ancora rallentando. I dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità segnalano di aver raggiunto il minor numero di nuovi casi in tutto il mondo da febbraio e anche i decessi legati al virus sono in calo.

Tuttavia i timori per la pericolosità della variante Delta spingernno altri paesi a seguire le misure adottate in Australia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Covid-19, Nuova Zelanda: confini chiusi fino a inizio 2022. In Australia primo lockdown per Canberra

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti

Sydney, attacco con coltello in una chiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima