ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Champions League, l'indimenticabile notte dei tifosi del Chelsea

Di Euronews
Champions League, l'indimenticabile notte dei tifosi del Chelsea
Diritti d'autore  Michael Steele/Michael Steele
Dimensioni di testo Aa Aa

Porto si colora di blu dopo il trionfo del Chelsea che ancora una volta, ma quella che vale la vetta d’Europa, castiga il Manchester City.
C’erano tutte le premesse: i due successi in campionato contro il City di Guardiola che non fa argine neppure quando in palio c’è la Coppa dei Campioni.

Finisce 1 a 0 grazie a un gol di Havertz a fine primo tempo: un lampo che regala al Chelsea la seconda Champions League della sua storia e ai tifosi una notte indimenticabile.

“La notte migliore delle nostre vite - racconta Tim Vinten, tifoso Chelsea - mio padre e io siamo venuti per la nostra prima finale europea e vincere in quel modo è incredibile. Quando Havertz ha segnato è stato davvero incredibile, c’era una fantastica atmosfera e il Chelsea è rimasto così risoluto per tutta la gara. I tifosi li hanno sostenuti ed è stata un’esperienza incredibile qui in Portogallo”.

Sul fronte opposto, amara delusione per i tifosi del Manchester: “Sono un tifoso del City. Li ho guardati quando non valevano niente. Perciò sono contento di essere qui in un posto come questo - dice Robert Cooper - È deludente perché non ci siamo presentati stasera. Altrimenti, li avremmo battuti comodamente. In ogni caso bravo Chelsea. Almeno la Coppa resta nel Regno Unito”.

Sfuma dunque il sogno dei tifosi del Manchester e svanisce anche quello di Pep Guardiola di conquistare la terza Champions dopo le due vinte col Barcellona.
Per Thomas Tuchel, sulla panchina del Chelsea, arriva invece la rivincita dopo la sconfitta nella passata edizione alla guida del Psg, battuto dal Bayern Monaco a Lisbona.