This content is not available in your region

La Grecia rilancia il turismo all'insegna della sicurezza sanitaria

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
La Grecia rilancia il turismo all'insegna della sicurezza sanitaria
Diritti d'autore  Euronews

Con non poca ansia è iniziata in queste ore la stagione turistica greca 2021. Restano rigidi i protocolli e le norme da osservare: come l’obbligo di mascherina, il distanziamento e la costante l’ igienizzazione di tutto. Questo non solo per i cittadini ellenici, ma anche per i turisti che decideranno di trascorrere le proprie vacanze in Grecia.

L'ottimismo greco

Del resto il ministro al turismo greco Theoharis non solo sprizza ottimismo ma pare si sia adoperato in modo esemplare per garantire una efficiente riapertura della Grecia ai turisti di tutto il mondo dal 14 maggio. Per non lasciare alcun dubbio è stato anche annunciato il rafforzamento delle strutture del Sistema Sanitario Nazionale ellenico in tutte le destinazioni nazionali e il ministro del turismo ci ha tenuto a specificare che “Il costo del ricovero o di qualsiasi altra azione imposta sarà a carico dello Stato greco, con l’obiettivo di tutelare la salute di turisti, professionisti e cittadini “.

Il plauso degli albergatori

Il governo ha fatto davvero un ottimo sforzo e se le misure verranno seguite e le vaccinazioni continueranno penso che il turismo andrà meglio dello scorso anno ci dice l'albergatrice Katerina Vlachou di Santorini. Gli fanno eco tutti gli altri operatori del turismo greco.

La Grecia a braccia aperte

"La Grecia è pronta ad accogliere i suoi amici dall'estero, come accade ogni anno. Questa volta con protocolli, in modo sicuro, con procedure che manterranno le persone al sicuro, proprio come è successo lo scorso anno, in modo che possano tornare felicemente nei loro paesi": ha detto davanti alla telecamera di Euronews il ministro del turismo ellenico.

"Con un tampone eseguito 72 ore prima della partenza o con un autotest rapido, chiunque lo desideri può imbarcarsi su una delle navi greche e viaggiare verso la destinazione prescelta. Coloro che sono stati vaccinati con entrambe le dosi possono viaggiare col certificato di vaccinazione, anche coloro che hanno sconfitto la malattia non avranno alcun problema a potersi spostare": ha concluso la corrispondente di Euronews Theodora Iliadi.