Cirio 'minacce fan paura, ma Piemonte va avanti'

Governatore, Piemonte zona rossa?Dati vecchi, Rt non considerato
Governatore, Piemonte zona rossa?Dati vecchi, Rt non considerato
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 01 OTT - "Tutti dicono 'non ho paura', ma fa paura ricevere una minaccia di questo tipo perché è pesante. Fa paura quando devi spiegare a tua figlia che ha undici anni cosa vuol dire la faccia del suo papà con dietro il simbolo delle Brigate Rosse. Colpisce l'uomo che ha paura e deve farsi coraggio, ma non colpisce il presidente della Regione che ha responsabilità istituzionali importanti". Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, sul volantino intimidatorio apparso a Torino. "Il Piemonte andrà avanti - aggiunge Cirio, intervenendo alla tappa dedicata al Piemonte degli Innovation Days del Sole 24 Ore -. Queste intimidazioni che colpiscono me, la magistratura non riusciranno a fermare il Piemonte. Il Piemonte andrà avanti, andranno avanti la Tav, il Terzo Valico, anzi avremo ancor più stimolo perché lo dobbiamo agli imprenditori. Dobbiamo dare a loro le infrastrutture necessarie per continuare a operare e a crescere. In questa convinzione e nelle tante manifestazioni di affetto che sto ricevendo trovo la forza di andare avanti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Russia screditare l'esercito non si può, due anni e mezzo di carcere all'attivista Oleg Orlov

L'inquinamento da plastica degli oceani al centro del vertice del Wto

Russia: 9 anni fa a Mosca l'omicidio di Boris Nemtsov