ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ungheria, Parlamento istituisce fondazioni che assumeranno la direzione delle Università

euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from Euronews video
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento ungherese ha approvato un controverso disegno di legge che istituisce nuove fondazioni, le quali assumeranno la direzione delle Università e delle istituzioni culturali del Paese.

Il Governo afferma di voler investire nelle Università e il nuovo modello aumenterà notevolmente l'efficienza, tuttavia la mossa direzionerà innegabilmente l'impostazione degli atenei verso posizioni ideologiche fedeli a Viktor Orban.

"Questa proposta e l'intera riorganizzazione delle Università riguardano esclusivamente il prendere questa enorme risorsa - dice il parlamentare democratico Gergely ARATÓ- l'istruzione superiore ungherese, di immenso valore non solo finanziario, ma in termini di conoscenza, comunità, tradizione, prestigio e porlo lontano dal popolo".

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

Attualmente la maggior parte delle Università ungheresi è di proprietà dello Stato, pur godendo di grande autonomia, ma d'ora in avanti verrà riorganizzata e gestita dalle fondazioni.

La normativa giunge dopo che il Governo, che in pratica nominerà i consigli di amministrazione delle fondazioni, nel 2019 costrinse al trasferimento in Austria la Central European University.

Le fondazioni, inoltre, influenzeranno le scelte accademiche e riceveranno oltre 2,5 miliardi di euro di fondi europei per la modernizzazione degli atenei.