ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Amazon Usa vince contro il sindacato in Alabama, ma i conti non tornano

euronews_icons_loading
Amazon Usa vince contro il sindacato in Alabama, ma i conti non tornano
Diritti d'autore  Jay Reeves/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Amazon, il gigante del commercio su internet, negli Usa vince il primo round contro il ritorno del sindacato tra le mura aziendali.

A Bessemer, in Alabama, sono stati gli stessi dipendenti a votare contro la creazione di un organismo sindacale interno. Su 6000 mila lavoratori, 1798 hanno detto no alla protesta del sindacato, 730, sì, e gli altri non si sono espressi.

Dice Stuart Appelbaum, presidente del sindacato Rwdsu: "i cittadini non devono assolutamente credere che i risultati di questo referendum siano una certificazione delle condizioni di lavoro di Amazon e di come tratta i dipendenti. È proprio in contrario. Il risultato dimostra l'entità delle intimidazioni e delle interferenze da parte delle direzione"

I sindacati affermano che Amazon ha interferito illegalmente diffondendo false informazioni sulla sindacalizzazione in occasione di riunioni alle quali dovevano participare i lavoratori.

Quello di Bessemer, Alabama, è stato il più serio tentativo di organizzare i lavoratori nei 26 anni di Amazon. Le leggi dello Stato del sud sono particolarmente anti-sindacali, cionostante si è trattato di un segnale serio, in un contesto di cambiamento dei rapporti tra aziende e dipendenti.

Quindi per Amazon potrebbe esser una vittoria di Pirro.