ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Ue minaccia Astrazeneca per il ritardo nelle consegne

Di Euronews Agenzie:  AFP
euronews_icons_loading
L'Ue minaccia Astrazeneca per il ritardo nelle consegne
Diritti d'autore  AP Photo - Robert Michael/DPA
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Unione europea minaccia Astrazeneca di bloccare l'esportazione dei vaccini prodotti sul territorio se l'azienda non rispetterà i patti della consegna. Il primo trimestre si chiuderà con 30 milioni di dosi consegnate, un terzo di quelle previste nel contratto, che sarebbero dovute arrivare sia dai centri di produzione dell'Unione europea che dalla Gran Bretagna, ma così non è stato.

L'Unione a 27 ha già mandato una protesta formale all'azienda. Per la presidente della commissione europea, Ursula von der Leyen, le dosi britanniche non sono mai arrivate, mentre l'azienda ha continuato a esportare quelle europee.

Intanto venerdì l'Italia ha ripreso a iniettare questo vaccino dopo la sospensione precauzionale per alcune morti sospette.

L'Ema, l'agenzia europea del farmaco, ha assicurato che il vaccino è sicuro. Ma la Finlandia ha sospeso la sua somministrazione, anche dopo il parere dell'Ema.