ULTIM'ORA
This content is not available in your region

1900 miliardi di dollari contro il covid. Il senato Usa non bada a spese e approva il piano Biden

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
1900 miliardi di dollari contro il covid. Il senato Usa non bada a spese e approva il piano Biden
Diritti d'autore  OLIVIER DOULIERY/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Un bazooka atomico anti-covid. Non è un farmaco antivirale, ma un piano di rilancio all'americana da 1900 miliardi di dollari approvato sabato dal senato di Washington.

È la prima grande mossa della presidenza di Joe Biden per dare scacco matto al covid e ai suoi danni collaterali sull'economia.

L'iniezione di denaro servirà ad accelerare la produzione e la distribuzione dei vaccini.

Sono previsti anche interventi per assistere milioni di disoccupati e per fornire appoggio finanziario alle amministrazioni locali.

Non è stato un voto facile. 50 a 49, il provvedimento ha diviso Democratici e Repubblicani senza defezioni.

Dopo il voto dei senatori il presidente ha commentato:

"il nostro Paese ha sofferto troppo e troppo a lungo. E ogni dettaglio di questo provvedimento è concepito per alleviare la sofferenza e soddisfare i bisogni più urgenti della nazione mettendoci in una posizione di forza. Bisogna cominciare a battere il virus e vaccinare il Paese. Le risorse di questo piano saranno usate per accelerare la produzione e la distribuzione dei vaccini per fare in modo che ogni americano sia vaccinato presto o tardi. Credo avremo abbastanza dosi per fine maggio".

La settimana prossima il testo legislativo andrà alla camera dei rappresentanti, dove i Democratici possono contare su di una maggioranza cospicua.

Biden ha fretta, vuole la promulgazione della misura di stimolo da 1900 miliardi di dollari prima della sospensione dei sussidi di disoccupazione, prevista per il 14 Marzo.

Più nei dettagli: le misure direttamente legate all lotta contro il covid prevedono 49 miliardi per i test e per la ricerca e 14 per la distribuzione dei vaccini.

Sono previsti inoltre assegni da 1 400 dollari a testa per milioni di statunitensi e 350 miliardi di dollari destinati ai governi locali e agli Stati.