Addio a Lawrence Ferlinghetti, il ragazzo della Beat Generation

Lawrence Ferlinghetti
Lawrence Ferlinghetti Diritti d'autore JON CHASE/AP1988
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Ferlinghetti è morto all'età di 101 anni. Era stato uno degli esponenti della controcultura Beat

PUBBLICITÀ

Pensate ad alcune delle più grandi icone della Beat Generation, da Jack Kerouac ad Allen Ginsberg. Dietro il respiro rivoluzionario di molti dei pi``u rivoluzionari esponenti della controcultura giovanile, che si è sviluppata nel secondo dopoguerra, soprattutto negli Stati Uniti, c'è stato lui, il poeta ed editore statunitense Lawrence Ferlinghetti, morto lunedì notte all'età di 101 anni

Era il vecchio proprietario dell'iconica libreria City Lights di San Francisco, tempio della generazione Beat. Il 24 marzo avrebbe compiuto 102 anni.

Durante la sua carriera, che è stata anche un modo di vivere oltre le regole, Ferlinghetti scoprì 'sulla strada' Kerouac e pubblicò l'Urlo di Ginsberg, che gli valse addirittura l'arresto con l'accusa di aver diffuso materiale osceno. Era il 1956, la libreria era aperta da tre anni ed era già diventata un tempio Beat dove i libri potevano essere consultati anche senza comprarli e tra gli scaffali venivano organizzati incontri e scambiate opinioni. Le stesse parole, pagine, capolavori pubblicati dalla casa editrice di Ferlinghetti, nata nel 1955.

Ma Lawrence Ferlinghetti è stato anche un letterato capace di eguagliare il successo di alcuni suoi più famosi autori: nel 1958 è uscita la sua raccolta di poesie "Coney Island della mente", capace di vendere oltre un milione di copie.

Ha scritto sino alla fine, anche negli ultimi anni senili: nel 2019 è uscito Little Boy, autoritratto in prosa in cui l'autore si descrive con un flusso di parole senza freni e punteggiatura.

 "La cosa più importante di una vita è imparare a respirare. Parole e respiro sono a volte due cose diverse. Little Boy è un lungo respiro. Come una vita intera" aveva detto all'Ansa il ragazzo Beat dalla sua abitazione di San Francisco, sopra la libreria e casa editrice City Lights da lui fondata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arma nucleare spaziale russa: la Casa Bianca abbassa i toni

Usa, morti e feriti in sparatoria in una stazione della metro nel Bronx a New York

Senato Usa: via libera al pacchetto di aiuti da 60 miliardi di dollari, soddisfatto Zelensky