Dietro le pareti di un bar un bagno moresco del XII Secolo. La scoperta a Siviglia

Dietro le pareti di un bar un bagno moresco del XII Secolo. La scoperta a Siviglia
Diritti d'autore TVE
Di Giulia Avataneo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'hammam è unico nella penisola iberica, grazie ai fregi e decori visibili sulle antiche pareti

PUBBLICITÀ

Dietro un controsoffitto e le pareti di bar alla moda di Siviglia, i proprietari hanno scoperto un tesoro archeologico. Sono le colonne e le volte decorate di un bagno moresco del XII Secolo, unico nella penisola iberica per i fregi che arricchiscono le pareti.

"Per noi proprietari è stata una piacevole sorpresa - racconta il proprietario, Antonio Castro - Chiaramente riportarlo alla luce è un impegno notevole, anche dal punto di vista economico. Ma siamo orgogliosi di dove siamo e di quello che abbiamo trovato".

L'hammam risale allo stesso periodo dell'ex Grande Moschea la cui famosa torre Giralda si staglia sopra la cattedrale di Siviglia. L'esistenza di questi bagni era nota ma nessuno dei precedenti proprietari aveva pensato di riportarli alla luce. L'occasione è arrivata con i mesi di chiusura per la crisi sanitaria.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Archeologia marina: forse ritrovata la nave di James Cook

Palmira tornerà come prima secondo responsabile archeologia siriano

Preservare l’identità del Qatar attraverso il suo patrimonio architettonico